Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e le Risorse ha come obiettivo la formazione di una figura professionale ed intellettuale che, possedendo la conoscenza del linguaggio scientifico e dei suoi fondamenti, abbia una solida cultura sistemica di ambiente. Le conoscenze di base - acquisite nella laurea triennale - sono approfondite attraverso la conoscenza descrittiva e quantitativa dei processi naturali e dei sistemi ecologici, con tecnologie di applicazione ambientale e con opportune conoscenze economiche e giuridiche che conducono all'acquisizione di una formazione specialistica nei settori della tutela e della rimediazione ambientale, della sostenibilità dello sviluppo del territorio e dell'uso delle risorse e degli aspetti valutativi e gestionali dei sistemi ambientali. Il laureato deve inoltre avere la capacità di utilizzare in forma scritta e orale la lingua inglese, oltre all'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari riconducibili al livello B2.
Le attività formative sono organizzate in insegnamenti obbligatori e a libera scelta, tirocinio e prova finale (tesi) che concorrono a qualificare il laureato magistrale in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e le Risorse come esperto:
- nella gestione e pianificazione ambientale e territoriale, con particolare riferimento ad analisi, gestione e conservazione delle risorse idriche;
- nel monitoraggio e nella diagnosi della qualità e dello stato dei sistemi ambientali;
- nello studio e nelle valutazioni di impatto ambientale e ambientale strategica di progetti, piani, programmi e politiche con un orientamento specifico all'uso sostenibile del territorio e delle risorse;
- nei servizi di gestione ambientale di imprese private e pubbliche amministrazioni, con competenze su autorizzazioni, ottimizzazione dello sfruttamento delle risorse ambientali, valutazione economica delle politiche ambientali;
- nella valutazione e nella gestione delle risorse energetiche rinnovabili e convenzionali e nel controllo dell'inquinamento derivante dalla produzione e distribuzione di energia;
- nel trattamento dell'inquinamento e dei rifiuti mediante approccio integrato e con l'utilizzo di tecniche convenzionali e metodologie ecologiche e biotecnologiche.
Ai fini indicati e in relazione a obiettivi specifici, lo studente si può anche avvalere di attività esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi e programmi nazionali e internazionali.