TRATTAMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI

Crediti: 
3
Settore scientifico disciplinare: 
ECOLOGIA (BIO/07)
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

L’insegnamento è offerto per la libera scelta dello studente con l’obiettivo di completare la formazione nel settore del trattamento dei rifiuti. Gli obiettivi specifici sono:
imparare a classificare i rifiuti sulla base della normativa vigente e delle caratteristiche merceologiche e tossicologiche,
saper pianificare la raccolta differenziata
conoscere le diverse modalità di recupero, riciclo e trattamento delle diverse frazioni del rifiuto solido conoscendo le opportunità ed i rischi ambientali
Tutti gli obiettivi concorrono alla formazione di competenze e di abilità operative.

Prerequisiti

Possesso delle conoscenze di base dell'ecologia generale, applicata e delle acque interne e della legislazione ambientale.

Contenuti dell'insegnamento

L'insegnamento è di tipo prevalentemente tecnico ed è articolato in quattro parti.
Nella prima viene presentata la classificazione dei rifiuti solidi
Nella seconda parte vengono considerati i rifiuti solidi urbani con riferimento a composizione, tipologia di raccolta ed eventuale trattamento.
Nella terza parte sono presentati le principali tecniche di trattamento e recupero.
La quarta parte consiste nella visita a un impianto di raccolta e trattamento dei rifiuti.

Programma esteso

Classificazione dei rifiuti solidi. Composizione, campionamento e analisi. Produzione dei rifiuti solidi urbani (RSU). Conferimento, raccolta. Raccolta differenziata. Trasporto. Stazioni di trasferimento. Discariche controllate. Modalità di costruzione. Criteri di sicurezza. Processi biochimici, percolato e biogas. Trattamenti termici: incenerimento, tipologie di impianto, recuperi energetici, caratterizzazione e controllo dei residui solidi e degli effluenti gassosi. Pirolisi e gassificazione. Impianti di selezione e recupero. Produzione del compost. Produzione di combustibile derivato dai rifiuti (RDF). Quantità, qualità e possibilità di utilizzo dei prodotti di recupero. Normativa.

Visita ad un impianto di gestione e trattamento dei rifiuti solidi

Bibliografia

Il docente ha preparato materiale e documentazione che viene messa a disposizione in formato elettronico.

Metodi didattici

Lezioni frontali del docente nelle quali sono presentati le principali tecniche di raccolta, recupero, riciclo e smaltimento dei rifiuti solidi (75% dei crediti).
Visita e attività in un impianto di raccolta e trattamento (25% dei crediti)

Modalità verifica apprendimento

Alla fine dell’insegnamento lo studente acquisito competenze che gli consentono di identificare le principali tipologie di rifiuto solido e di individuare adeguate soluzioni per la raccolta e il trattamento.
La preparazione è valutata con una prova scritta costituita da una relazione su un argomento assegnato dal docente che lo studente presenta e discute in sede d’esame. La valutazione finale è attribuita per il 50% sulla base del contenuto, per il 25% sulla qualità della presentazione e per il 25% sulla base della discussione finale.